“SUPPLICA ALLA BEATA VERGINE DI LORETO”

O Vergine Madre,
come sei uscita dalla tua Santa Casa per portare conforto alla cugina Elisabetta,
visita le nostre case e i luoghi di sofferenza
e, in questo tempo di incertezza e di forte preoccupazione, portaci la tua materna
consolazione.
Ti affidiamo gli ammalati e le loro famiglie, i giovani e i ragazzi, gli anziani e le
persone sole.
Accogli tra le tue braccia i defunti e conforta i loro familiari.
Sostieni i medici, gli operatori sanitari e quanti lavorano per il bene e la sicurezza di
tutti.
Aiutaci a svolgere il nostro compito con responsabilità, con spirito di adattamento e
di solidarietà.
Liberaci dalla pandemia che ci sta colpendo, affinché possiamo tornare sereni al
nostro lavoro e guardare al futuro con speranza per lodarti e ringraziarti con cuore
rinnovato.
O Maria, allontana da noi ogni male e concedici di godere la gioia del Vangelo,
perché nel dono dello Spirito Santo si rinsaldi la nostra fede,
si ravvivi la speranza, si rafforzi la carità.
Ascolta, o Madre, la nostra preghiera!

Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio,
Santa Madre di Dio:
non disprezzare le suppliche di noi
che siamo nella prova,
e liberaci da ogni pericolo,
o Vergine gloriosa e benedetta.

Vergine di Loreto,
Salute degli infermi, prega per noi;
Consolatrice degli afflitti, prega per noi.